081be60a893329397c80a13f892e4263.png
mariposa-con-alas-negras.gif
2000px-Black_bold_spiral.svg_.png
pluma-de-escribir-png_edited.png
65b4f12113cb8dfa340cce97dd5b1266.png

Cerimonie e Ritiri

Le cerimonie hanno come primo obbiettivo la riunione tra differenti persone indipendentemente dall'età che abbiano. In questa, ci riuniamo per condividere, parlare, comunicarci, sfidare le nostre paure, conoscere altre forme di dare e ricevere energia...

Lo spazio nel quale si celebrano le dette cerimonie, la Maloka, è uno spazio “neutro”; vale a dire un luogo dove non c'è un'energia definita ne alterata, ma che si tratti di un'energia in bianco preparata per accogliere l'energia necessaria di ognuna delle differenti cerimonie.

Prendere parte ad una cerimonia significa marcare un prima e un dopo nella vita di ognuno di noi, già che, una volta celebrata, la mɛ̃dicina che ricevi inizierà a fare la sua funzione. Quindi, mentre tu decidi se accettare quello che vuol dirti o no, ci sarà qualcosa dentro di te che avrà già iniziato a cambiare.     

“Ritiro è l'azione ed il risultato di ritirare o ritirarsi (lasciare un'attività; far sì che un individuo si allontani; appartare qualcuno o qualcosa). Spirituale, dal canto suo, è quello vincolato allo spirito”.

La nozione di ritiro spirituale si utilizza per nominare la pratica che implica un allontanarsi per un tempo dagli obblighi quotidiani e dai compiti materiali per dedicare un tempo al prendersi cura dello spirito. I ritiri hanno una durata di due o più giorni  per poter convivere durante un tempo concreto tra noi e la mɛ̃dicina che vogliamo accogliere. Il tempo di durata sarà sempre condizionato al concetto che si proporrà per la realizzazione di ognuno.


Reiki, Realizzazione Personale e Scoperta del Sè, Convivenza con le Emozioni, Dinamiche di Coppia,Corpo Cosciente, Registri Akashici, Mɛ̃dicina Naturale... questi sono alcuni dei ritiri che si proporranno.